Quando un film ti fa amare il libro………..

E’ molto difficile,di solito,che i film tratti dai romanzi riescano a rendere la bellezza della narrazione.Eppure a volte il miracolo accade e ci sono diversi esempi: Orgoglio e Pregiudizio,Ragione e sentimento,Suite Francese  e molti altri…..Poi esistono film che ti fanno riscoprire il piacere di leggere uno scrittore lasciato troppo spesso in disparte e non giustamente preso in considerazione.E’ il caso di : ” Moliere in bicicletta ” del regista Philippe Le Guay,incentrato sulle figure di due attori narcisi ma molto diversi tra loro:uno più avanti con gli anni ,intelletuale,pessimista cronico,inasprito dalla vita,l’altro impomatato,ottimista e opportunista.Quest’ultimo ( Gauthier ) fa visita all’amico  ( Serge )e gli chiede di partecipare ad uno spettacolo teatrale che ha intenzione di allestire: Il Misantro ( di Moliere appunto ) .Naturalmente vuole tenere per se la parte del protagonista : “Alceste “. E qui nascono i dissapori perché entrambi vogliono ricoprire quel ruolo. Durante le prove escogitano una soluzione:tirando a sorte una moneta faranno a turno nell’interpretare il protagonista dell’opera……..

I due interpreti Fabrice Luchini e Lambert Wilson sono magistrali.Il film è una commedia sofisticata con una fresca accuratezza linguistica.Un elegante duello a colpi di fioretto.Dopo aver visto il film,è inutile dire che mi sono andata a leggere il Misantropo scoprendo un testo delizioso ,ironico ,ma soprattutto amaro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...